Logo A.M.C.I. Teramo A.M.C.I. Teramo
venerdì 22 febbraio 2019  
 
Area Riservata
Home
Associazione
Storia
Iscrizioni
Eventi
Documenti
Meditazioni
Contatti
Links

Dettaglio News

 
News:26
 
 
16/12/2008 - RU486 IN OSPEDALE!
 
 
 
 
“L’introduzione in Italia della pillola abortiva Ru486 è l’ultimo anello di una serie di forme di banalizzazione dell’aborto, cominciata trent’anni fa e che oggi raggiunge il suo vertice”. Così l’Associazione “Scienza & vita” reagisce alla notizia dell’annunciato via libera da parte dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), all’utilizzo della pillola abortiva nel sistema sanitario italiano. “Il ricorso alla pratica chimica è, in sostanza, per la presunta facilità di assunzione della pillola, il culmine della privatizzazione dell’aborto. E’ un fatto di donne – secondo la retorica vetero femminista – nel quale anche la figura del medico risulta sempre meno decisiva ai fini della tutela della vita nascente”. Anzi, evidenzia “Scienza & vita”, è “esattamente quello che i medici abortisti aspettavano da tempo per sottrarsi alla pratica chirurgica che li costringeva a cooperare all’atto abortivo. E che sempre più spesso, a ragion veduta, crea loro disagio”. Ora, sottolinea l’Associazione, “la Ru486 mette tutta la responsabilità in capo alla donna che dovrà assumere in solitudine la pillola e attenderne gli effetti a domicilio. Così che potrà vedere, con i propri occhi, quello che sino a ieri non aveva modo di osservare, ovvero il frutto del concepimento che ha rifiutato”. (Fonte: Agensir www.agensir.it)
 
     
 
 
   







A.M.C.I. Associazione Medici Cattolici Italiani - Sezione di Teramo -
Webmaster don Massimiliano Orfei © 2006